Trasloco Italia Argentina

0
648
Trasloco Italia Argentina

Sono migliaia le persone che decidono di traslocare dall’Italia all’Argentina, fondando lì la loro nuova casa. Questo implica il dover necessariamente portare via le cose della propria casa in Italia. Alcuni invece trasferiscono in Argentina la loro azienda e questo implica lo stesso, trasferirsi con le proprie attività commerciali oppure imprenditoriali. Dall’inizio del 1900 ad oggi, l’Argentina continua a essere una terra di emigrazione italiana nonostante la forte crisi che ha interessato questo Paese. Infatti nel corso degli ultimi anni si è avuto un nuovo boom economico in questa terra del Sud America che sta rinascendo e quindi è diventata una patria di interesse anche per moltissimi italiani che decidono di andare a vivere in questa terra, approfittando del suo clima e delle bellezze del territorio. Negli ultimi anni l’Argentina sta vivendo questo momento favorevole e quindi i traslochi di privati e di aziende sono cresciuti a dismisura. Per effettuare un trasloco internazionale in Argentina è necessario tener conto di tutta una serie di pratiche burocratiche amministrative nonché di tenere in considerazione quelle che sono una serie di questioni logistiche legate agli spostamenti che è necessario affrontare per un trasferimento di questo tipo.

Traslocare in Argentina: ecco i rischi e cosa serve sapere

Il trasloco intercontinentale in Argentina può essere molto difficile a meno che non siate guidati da quelli che sono dei professionisti di questo settore. Ecco perché coloro che decidono di traslocare in Argentina devono necessariamente scegliere una ditta specializzata del settore che saprà guidarli passo dopo passo in questo delicato procedimento. Innanzitutto, è opportuno decidere qual è la ditta che farà al caso vostro. Il consiglio è quello di riferirsi alla rete leggendo quelle che sono le recensioni dei clienti che hanno già usufruito dei servizi dell’azienda specializzata. Una volta scelta azienda che sembra più affidabile si può richiedere un preventivo e confrontarlo con quello delle altre ditte. È bene che nel preventivo siano specificati tutti i servizi previsti per il trasloco internazionale. Sarà opportuno considerare anche lo stoccaggio del materiale in un magazzino nonché il trasporto eventuali sostegni anche per l’imballaggio e per l’assicurazione necessaria, vista la lunga percorrenza che le vostre cose saranno obbligate a compiere. Se dovete traslocare dall’Italia all’Argentina, ci sono anche diverse soluzioni di trasloco più economico che sono adatte per determinati tipi di esigenze e che, se è vero che richiedono sempre viaggi più lunghi, però comunque vi garantiscono sicurezza e praticità nel corso del trasloco. È possibile inoltre farvi gestire della ditta interessata anche tutte quelle che sono le pratiche doganali.

Cosa è possibile portare con voi in un trasloco in Argentina

Infatti in Argentina ci sono vari tipi di limitazioni relativamente ad alcune merci che possono essere importate ed altre che invece sono assolutamente vietate. Per conoscere nel dettaglio quali sono le limitazioni doganali, è necessario andare a verificare sul sito governativo che vi chiarirà ogni aspetto delle merci che sono importabili e quelle che invece resteranno fuori dal paese. In caso di errori si potrebbe incorrere anche delle sanzioni ed è per questo che anche su questo aspetto, gli esperti del trasloco internazionale sapranno darvi un valido aiuto. Anche la gestione burocratica sia in Italia che quella all’arrivo al porto oppure all’aeroporto di destinazione potrebbe essere davvero preziosa. È chiaro che, se decidete di fare un trasporto di un’intera casa o di un’intera attività commerciale o imprenditoriale, allora i costi potrebbero essere anche molto elevati e di conseguenza potrebbe essere necessario sostenere l’intero noleggio di un container che potrebbe anche arrivare a superare i 10 mila euro. Invece qualora invece si tratti di un trasloco con meno materiali e meno effetti personali, allora potreste anche prendere in considerazione la possibilità di effettuare un trasloco in “groupage”. Questo trasloco in raggruppamento vi permetterà di ammortizzare i costi suddividendole tra tutte le persone che usufruiscono di quel determinato mezzo di trasporto e che sono diretti nello stesso posto. Sebbene ci sarà una drastica riduzione dei costi, è anche vero che però potreste dover attendere i tempi molto più lunghi. Per evitare quindi che si vada incontro a delle sorprese, è meglio chiarire tutto fin dall’inizio con la ditta e farsi spiegare nel dettaglio sia quali sono i tempi di consegna ma anche soprattutto quali sono i metodi utilizzati per il vostro trasloco internazionale. In ogni caso, non dimenticate mai l’importanza che può avere l’assicurazione sui vostri beni in quanto, poiché si tratta di un viaggio molto lungo, potreste andare incontro a delle sorprese e quanto meno avreste tutto assicurato in termini economici. Prima di partire, perciò pianificare nel dettaglio il vostro trasloco internazionale verso l’Argentina e soltanto dopo aver deciso cosa vale la pena portare e cosa no, contattare la ditta. Un altro consiglio è quello di non contattarla in last minute quanto piuttosto dover prevedere con largo anticipo le procedure per il trasloco in modo tale da riuscire a organizzare tutto nei minimi dettagli e soprattutto battendo i competitors sul tempo, potreste riuscire ad ottenere anche un prezzo più vantaggioso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here